Cos'è il microcredito? Come funziona? Un piccolo aiuto x un grande futuro

Blog

Microcredito: piccolo aiuto, grande futuro

Microcredito, per la lotta alla povertà

Il microcredito si è rivelato essere uno strumento importantissimo nella lotta alla povertà e soprattutto per promuovere l’indipendenza delle donne.

Con il nostro storico partner Peter Bayuku Konthe e la sua ONG Little Steps, siamo riusciti ad attivare il microcredito nel distretto di Koinadugu, in Sierra Leone, dove siamo attivi da anni per la costruzione di pozzi per l’acqua potabile, servizi igienici e centri medici.

Cos’è e come funziona il microcredito?

Il microcredito è uno strumento di sviluppo economico che permette l’accesso ai servizi finanziari alle persone in condizioni di povertà ed emarginazione. Il microcredito viene definito come “credito di piccolo ammontare finalizzato all’avvio di un’attività imprenditoriale o per far fronte a spese d’emergenza, nei confronti di soggetti vulnerabili dal punto di vista sociale ed economico, che generalmente sono esclusi dal settore finanziario formale”.

Nei paesi in via di sviluppo milioni di famiglie vivono con i proventi delle loro piccole imprese agricole e delle cooperative nell’ambito di quella che è stata definita economia informale. La difficoltà di accedere al prestito bancario a causa dell’inadeguatezza o della mancanza di garanzie reali e delle microdimensioni imprenditoriali, ritenute troppo piccole dalle banche tradizionali, non consente a queste attività produttive di avviarsi e svilupparsi libere dall’usura.

I programmi di microcredito propongono soluzioni alternative per queste microimprese e in un certo senso sono paragonabili ai prestiti d’onore.

Negli ultimi anni, inoltre, sono in corso tentativi di diffusione del microcredito (con gli adattamenti opportuni) anche nelle economie avanzate a sostegno dei cosiddetti “nuovi poveri”, cioè non solo coloro che nei paesi sviluppati vivono sulla soglia della sussistenza o al di sotto di essa e che possono trovarsi in gravi difficoltà di fronte a spese improvvise anche di piccola entità, ma soprattutto per la piccola impresa e gli artigiani che non possono più accedere ai canali tradizionali. (Fonte: Wikipedia)

Nella zona di Kabala, dove abbiamo già costruito 25 pozzi per l’acqua pulita, e sempre grazie alla collaborazione con la ong Little Step Sierra Leone di Peter Bayuku Konteh abbiamo cominciato un nuovo progetto: il Microcredito per le donne.

Contesto

Il progetto prevede di fornire a donne povere delle zone rurali un accesso a servizi finanziari che comprendono un fondo di credito, il rafforzamento delle singole competenze, lo sviluppo di micro-progetti e l’assistenza tecnica necessaria ad implemntarli.
Le principali e tradizionali attività di sussistenza nelle comunità target sono l’agricoltura e il piccolo commercio.
L’introduzione del microcredito contribuirà a migliorare la sicurezza alimentare e il sostentamento dei beneficiari e delle loro famiglie.

Indicatori

Il progetto verrà implementato in quattro diversi villaggi del distretto di Koinadugu, in Sierra Leone, a partire dal gennaio 2021 e prevede un budget totale di 7000,00 euro

Le beneficiarie

 

Abbiamo individuato un centinaio donne tra cui vedove, giovani che hanno abbandonato la scuola, disabili e altre che si trovano in condizioni svantaggiate.

Il prestito concordato per ogni partecipante per il primo anno sarà di 500.000 Leones, circa 40 euro, che permette di comprare materie prime, come ad esempio riso o pesce, “all’ingrosso” da rivendere nei mercati e innescare così un piccolo commercio oppure sementi o piccoli animali domestici per avviare allevamenti e orti comunitari.

I comitati di donne a cui verrà concesso il prestito dovranno presentare due garanti e firmare un accordo che le impegna, oltre alla restituzione del capitale, anche a seguire un corso di formazione ad hoc che comprende: elementari tecniche di amministrazione e calcolo, tenuta dei registri, tecnica di risparmio, sviluppo delle capacità di marketing e autosufficienza economica.

Il nostro lavoro

 

Da parte nostra, ci impegnamo a reperire i fondi, ad organizzare la formazione e ad un regolare monitoraggio del progetto e di tutti i soggetti interessati come azione necessaria per la continuità del progetto.

Per aiutarci a sostenere questo progetto dona ora:

I nostri progetti in Sierra Leone

    • Progetto Microcredito in Sierra Leone

      Nella regione di Kabala, dove abbiamo già costruito 25 pozzi per l’acqua pulita, e sempre grazie alla collaborazione con la ONG LITTLE STEP SIERRA LEONE di Peter Bayuku Konthe abbiamo iniziato un nuovo progetto: il microcredito per le donne.
      €0,00 donated
    • A Konkoba una speranza contro il Covid 19

      La Sierra Leone é tra i Paesi più poveri, al 182° posto su 189 paesi nell'Indice di Sviluppo Umano 2019. Anni di declino economico e di guerre hanno avuto conseguenze drammatiche.
      €0,00 donated
    • Peter Bayuku in visita al villaggio di Konkoba

      Un centro medico per Konkoba, Sierra Leone

      Un altro grande progetto con Peter B. Konteh, un nuovo centro medico per il villaggio di Konkoba, in Sierra Leone
      €155,00 donated
    • Ragazzi e donne di un villaggio in Sierra Leone che collaudano un pozzo

      Costruiamo pozzi in Sierra Leone

      Grazie alla collaborazione dell’Associazione “Little Step Sierra Leone” (fondata da Peter B. Konteh) continuiamo la costruzione di pozzi all'interno del progetto “I Pozzi della Speranza”
      €1.620,00 donated

Commenta

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com