Blog

Regala il Pranzo di Natale ai Bambini di Bukavu

In questo Natale in cui vi portiamo il saluto riconoscente e l’incoraggiamento di tanti bambini, con i nostri più cari auguri, non possiamo che chiedervi di superare questo momento così difficile continuando insieme a noi questa grande opera di giustizia e di umanità!

Cari amiche ed amici di Fonte di Speranza, il Natale che sta arrivando sarà un Natale diverso per tutti.

Sarà forse il Natale più triste degli ultimi anni anche per noi che, pur vivendo in uno dei paesi più avanzati del mondo, non siamo riusciti a trovare un rimedio per l’emergenza sanitaria causata dal Covid-19.

Un po’ di serenità

Così oggi desideriamo portare un po’ di serenità in questo anno difficile, trasmettendo gli auguri di Buon Natale dei tanti bambini che hanno conosciuto e conoscono la vostra generosità.

Jerome, Jacques, Emilie e tutti gli altri che, grazie vostro aiuto, abbiamo potuto salvare dalla fame e dalla malnutrizione, proteggendoli con i vaccini ed offrendo loro la possibilità di andare a scuola.

Da molti anni, sosteniamo il Centro Nutrizionale di Bukavu e anche ora ce la stiamo mettendo tutta per portare a Padre Querzani gli aiuti che gli avevamo promesso per sfamare i bambini.

Non possiamo abbandonarli al loro destino, anche se il periodo di crisi che ha colpito tutti noi fin da marzo non ci aiuta e viviamo un momento di difficoltà anche dal punto di vista del finanziamento dei nostri progetti.

Anche con azioni attive di autofinanziamento

A causa della grave crisi politica, sociale e sanitaria in atto, la malnutrizione sta diventando una vera e propria emergenza umanitaria e il numero dei bambini colpiti è tristemente in costante crescita. Sta diventando difficile persino reperire i viveri di prima necessità, come la farina di mais e i fagioli.

Anche la panetteria, nata per sostenere le attività del Centro Nutrizionale, aveva iniziato con tanti sacrifici l’attività di produzione e vendita del pane, ma purtroppo l’emergenza sanitaria causata anche in Congo dal Covid-19, ha comportato un forte aumento del costo delle materie prime, che oggi incide pesantemente sui ricavi.

Padre Giovanni spera che, terminata l’emergenza, la panetteria possa diventare importante per rendere più autonome e indipendenti le famiglie che oggi si rivolgono al Centro Nutrizionale.

Nella sola R. D. del Congo, ogni anno, oltre 300.000 bambini muoiono prima di aver compiuto 5 anni. Nella stragrande maggioranza dei casi si tratta di bambini malnutriti, i più fragili e indifesi, che soccombono alle malattie-killer dell’infanzia. Un’ecatombe inaccettabile!
Ma la malnutrizione non è soltanto la principale concausa di morte dei bambini, ma ha conseguenze devastanti anche nell’età adulta poiché causa danni cerebrali permanenti e gravi problemi fisici.
Qui, a Bukavu, sosteniamo la missione di Padre Giovanni Querzani che accoglie i bambini più poveri, gli orfani, gli abbandonati, i malnutriti e salva le loro vite dando loro da mangiare, curandoli e avviandoli alla scuola.
La casa-famiglia Tupendane e il Centro Nutrizionale sono l’unico posto sicuro, lì sono a casa.

Regala il Pranzo di Natale ai bambini di Bukavu!

Nel Centro Nutrizionale ogni giorno accogliamo e diamo assistenza a tutti i bambini in stato di malnutrizione che si presentano, senza distinzione di etnia o religione.

Ai più piccoli verranno distribuite le bustine di RUFT, uno speciale alimento terapeutico ricco e completo. Per i più grandicelli un pasto caldo, che per l’occasione del Natale comprenderà anche un piccolo dolce e una bibita.

I pasti e gli alimenti terapeutici  vengono preparati e distribuiti, ogni giorno, al Centro Nutrizionale di Padre Giovanni.

Ogni aiuto, anche il più piccolo, è fondamentale per continuare ad aiutarci a salvare questi bambini e in questo giorno speciale il loro sorriso sarà il più grande regalo!

Euro 15, contribuisci al rifornimento di latte terapeutico per aiutare un bambino  piccolo gravemente malnutrito a superare la fase critica

Euro 30, offri il Pranzo di Natale a 6 bambini del Centro Nutrizionale

Euro 55, garantisci 8 settimane di trattamento a base di alimenti terapeutici (RUFT) per un bambino malnutrito

Euro 95, sei Benefattore del Panificio del Centro Nutrizionale di Bukavu e contribuisci all’acquisto di farine per riprendere la produzione a pieno ritmo.

Commenta

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com