Blog

REPORT VIAGGIO INDIA 27 novembre – 9 dicembre 2019 (parte terza)

Eccoci nuovamente con il viaggio di Stefania di dicembre 2019 in India per la terza ed ultima puntata.

Visita villaggio di Methupalayam – Sabato 7 dicembre 2019

Luogo: città di Chennai e zone rurali del distretto di Kanchepuram – Stato del Tamil Nadu

Il villaggio dista circa 40 km dalla città di Chennai ed è estremamente povero, l’attività economica principale è sempre stata la caccia dei serpenti, rivenduti ai laboratori farmaceutici per ricavare il veleno necessario per la produzione dell’antidoto.
L’attività è oggi ridotta e gli abitanti si dedicano per lo più all’allevamento di capre e/o svolgono lavori salutari come operai o manovali (cooly).
Si tratta di una piccola comunità, formata da circa 250 persone di cui 70 bambini e ragazzi.

Come sempre siamo stati accolti con festeggiamenti e cerimonie, dopo aver distribuito biscotti e caramelle ai bambini e scattato fotografie abbiamo visitato il villaggio e visionato i luoghi dove realizzare il nuovo pozzo e i bagni.

Durante questa ultima visita sono moltissimi i cambiamenti che abbiamo riscontrato: lo sviluppo di questo villaggio è davvero molto interessante, tanto da essere un punto di riferimento e un modello esportabile in altri villaggi limitrofi.

I risultati si sono ottenuti nel tempo grazie al lavoro costante di informazione, educazione e sostegno economico.
Con il sostegno scolastico abbiamo dato la possibilità ai bambini di questo e di altri villaggi limitrofi di frequentare la scuola. Ora siamo arrivati alla seconda generazione di bambini che stanno frequentando le scuole primarie.
Cinque ragazzi della prima generazione da noi sostenuti stanno frequentando l’Università e altri quattro hanno trovato lavoro in una grande industria. Di questi 4 abbiamo incontrato Ganga impiegata presso una azienda tessile, che alla fine del 2018  ha conseguito anche un premio aziendale come migliore donna per i risultati raggiunti nella sua vita personale e lavorativa.

Anche dal punto di vista infrastrutturale abbiamo conseguito notevoli risultati sia attraverso gli interventi diretti sia attraverso le attività di Advocacy promosse con/dalle donne del villaggio sensibilizzando e influenzando le istituzioni che, a livello locale, con le loro azioni e decisioni, hanno inciso positivamente sulla condizione dei bambini e degli adolescenti di questo e speriamo di altri villaggi.

Ecco i risultati più rilevanti:

miglioramento delle condizioni igienico sanitarie grazie ai corsi di igiene personale rivolti sia ai bambini che agli adulti del villaggio e alla realizzazione di 2 bagni igienici realizzati con il nostro contributo;
ottimo livello di scolarizzazione dei bambini
– grazie alle campagne di Advocacy si è ottenuto l’intervento governativo per:

  • la costruzione delle prime tre case in muratura;
  • la fornitura dell’energia elettrica in tutto il villaggio;
  • la ristrutturazione della strada centrale del villaggio.

Cosa rimane da fare – Progetti in essere e futuri

Durante quest’ultima visita ci hanno segnalato le seguenti necessità:

  1. realizzazione di un altro pozzo per l’acqua potabile
  2. sostegno scolastico dei bambini / ragazzi del villaggio
  3. proseguono i corsi di educazione sanitaria in collaborazione con l’associazione Horizon Welfare con incontri periodici per impartire lezioni base di igiene e di prevenzione sanitaria.

Sostienici

Commenta

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com