Blog

SOS Retinoblastoma

A Bukavu in R.D. Congo c’è un bambino di nome Kaloge che soffre di un tumore genetico che colpisce quasi esclusivamente i bambini e che porta nella gran maggior parte dei casi alla morte.

Mi creda, è davvero difficile anche solo guardare i visi devastati di questi bambini… Per questo motivo ho deciso di coprire una parte del viso nella fotografia del piccolo Kaloge B.

Padre Giovanni mi ha chiesto di aiutarlo a salvare Kaloge B. e gli altri bambini come lui, confidando nella generosità che le amiche e gli amici di Fonte di Speranza hanno sempre mostrato nel soccorrere i bambini più sfortunati.


E i bambini colpiti dal retinoblastoma sono tra i più sfortunati che ci si possa immaginare!

Già una dozzina di anni fa avevamo già affrontato questa malattia, quando avevamo aiutato Padre Giovanni nel disperato tentativo di salvare un gruppo di bambini che ne erano stati colpiti. Li avevamo inviati all’ospedale di Kampala, in Uganda, ma purtroppo non eravamo arrivati in tempo! Nonostante le cure, non erano riusciti a sopravvivere. Solo Mariamu si era salvata. Oggi è ancora viva e sta bene.

Le speranze e le prospettive di oggi, fortunatamente, sono migliori. Padre Giovanni ha avviato e consolidato i contatti con l’Ospedale di Kabgayi, nel vicino Ruanda, dove, grazie alla collaborazione di un medico statunitense, è stato aperto un centro specializzato proprio nella cura del retinoblastoma.
 Dal mese di ottobre ad oggi sono già 5 le famiglie che hanno portato i loro bambini ammalati di questo orrendo tumore da Padre Giovanni e alcuni di loro hanno già cominciato le cure. Per le cure di ognuno di questi bambini Padre Giovanni affronta una spesa totale di circa 500 euro.

Il fattore tempo è decisivo, questo tipo di tumore rischia di degenerare e portare metastasi al fegato e al midollo osseo!

Il suo aiuto di oggi è per Kaloge B., il bambino della foto.

Per salvare i bambini dal retinoblastoma ogni aiuto è essenziale!

Ecco alcuni esempi:

CON 30 EURO contribuisce a costituire il fondo di solidarietà per la diagnosi precoce del retinoblastoma dei bambini

CON 60 EURO all’operazione chirurgica di un bambino colpito da retinoblastoma

CON 90 EURO contribuisce a coprire i costi della chemioterapia per i bambini malati di retinoblastoma

Doni quanto può e vuole!
Anche con una piccola donazione si possono fare grandi passi avanti.

Commenta