Il Sostegno a Distanza è uno strumento per migliorare la vita di un bambino e della comunità in cui vive… Significa dare a lui l’opportunità di crescere e di costruire un futuro e a tutti di avere assistenza sanitaria di base, acqua potabile, istruzione, cibo sufficiente per vivere… in 3 parole: salvare molte vite.

Un’altra forma di aiuto, più leggera, ma altrettanto preziosa, è il Sostegno Scolastico rivolto ai bimbi delle famiglie più indigenti per coprire le spese necessarie a frequentare la scuola: tasse scolastiche, libri, materiale e trasporti.

La mediazione sul campo dei nostri partner è fondamentale: spetta a loro il compito di individuare i piccoli destinatari del contributo, si occupano di effettuare materialmente gli acquisti, evitando così che somme di denaro vengano consegnate direttamente alle famiglie, e di monitorare la situazione della collettività individuando i bisogni e implementando i programmi necessari.

In tutte e due le forme di sostegno l’80% di ogni donazione viene destinata al segmento del bambino e a portare avanti o mettere in moto progetti di sviluppo inerenti all’istruzione, sanità di base, acceso all’acqua, indipendenza alimentare, diritti dei bambini e delle donne. Il restante 20% è destinato alle attività istituzionali dell’associazione, campagne di sensibilizzazione e al mantenimento dei costi operativi.

PERCHÉ ADERIRE

Il Sostegno a Distanza e il Sostegno Scolastico sono modalità di aiuto semplici ma molto potenti ed efficaci.

Permettono di aiutare un bambino nel suo paese, all’interno della sua comunità, inserendolo in un percorso che gli porta benefici sia nell’immediato che nel lungo periodo.

Noi di Fonte di Speranza crediamo fortemente nel valore dell’istruzione come elemento di riscatto per tutte le popolazioni più povere del mondo, che attraverso la formazione dei più piccoli costruiscono per se stesse la possibilità di un futuro migliore.

Qual è la differenza tra un bambino di strada e un bambino di scuola? Tu.

Il tuo aiuto può davvero scrivere un destino diverso per tanti bambini, a partire da oggi.

FAQ

Qual è il contributo per il sostegno a distanza?

Con 82 centesimi al giorno, 25 euro al mese,  aiuterai un bambino e tutta la comunità in cui vive.

E per il sostegno scolastico?

Il contributo per il sostegno scolastico è di 30 centesimi al giorno, 9 euro al mese.

Cosa riceverò dopo aver aderito?

Sia per il sostegno a distanza che per quello scolastico riceverai una foto e la scheda con tutte le informazioni sul bambino e sulla sua comunità. Inoltre ti aggiorneremo costantemente sulla sua crescita, sull’andamento scolastico e sui progetti attivati nella sua comunità.

Per coinvolgerti nelle nostre iniziative e informarti dei nostri progetti, ti invieremo la nostra newsletter, in formato cartaceo o digitale, dove potrai vedere come il tuo contributo sta aiutando che ne ha più bisogno.

Come arriva il mio contributo al bambino e alla sua comunità?

Non consegniamo fisicamente il denaro alle famiglie: i nostri partner locali si occupano di erogare i servizi utili alla crescita del bambino come cibo, cure mediche, istruzione e a monitorare le necessità della collettività, implementando interventi concreti volte allo sviluppo sostenibile e all’eradicazione della povertà.

Quali sono i benefici fiscali?

Tutte le donazioni a favore di Fonte di Speranza ONLUS sono fiscalmente deducibili o detraibili. Ti consigliamo di conservare le ricevute originali delle donazioni, anche come scritture contabili, e di rivolgerti al tuo commercialista o CAF di fiducia per valutare al meglio, in relazione alla tua situazione fiscale.

ATTIVA ORA IL SOSTEGNO A DISTANZA /SCOLASTICO

Anche tu, se lo vuoi, puoi fare la differenza per un bambino come Christy o Cubaka o Yeidelin:
attraverso Fonte di Speranza puoi scegliere tra due modalità di aiuto.

Anche le storie più tristi hanno un lieto fine… se anche tu ci dai una mano!

Per dettagli leggi: