Blog

Petizione: appello per l’accesso all’acqua potabile per tutti

Abbiamo attivato una petizione su change.org affinché a livello internazionale vengano intraprese le azioni necessarie a far si che ogni persona possa aver accesso all’acqua potabile, a servizi igienici di base, ad una migliore e più sostenibile gestione delle risorse idriche.

L’acqua è vita e deve essere a disposizione di tutti gli esseri viventi!

Chiediamo all’Onu di rendere reale ed effettivo l’accesso all’acqua potabile per tutti

Oggi, oltre un terzo della popolazione dell’Africa subsahariana non ha accesso diretto ad una fonte d’acqua potabile e sicura. Procurarsi acqua è, nella maggior parte dei casi, compito delle donne e dei bambini, che ogni giorno affrontano un cammino anche di 4-5 ore per raggiungere stagni, pozze e altre fonti d’acqua spesso contaminate, infette e rischiosissime per la salute, in particolare per quella dei bambini.

Non avere accesso ad una fonte d’acqua pulita significa aumentare in modo drammatico il rischio di contrarre malattie come la malaria, il colera o l’ebola. Per i bambini più piccoli può significare la morte: 1.000 bambini perdono la vita ogni giorno per malattie causate dall’utilizzo di acqua contaminata, l’80% ha meno di 2 anni.

Eppure in Africa l’acqua sicura c’è. È nel sottosuolo e sarebbe più che sufficiente per tutti. Per costruire pozzi e portare in superficie quell’acqua, però, servono competenze e risorse.

Fonte di Speranza, in collaborazione con l’associazione Little Step, da anni è impegnata in un programma di costruzione di pozzi nei villaggi più sperduti della Sierra Leone. Ad oggi, 26 pozzi sono stati costruiti nel distretto di Koinadugu, il più grande a nord della Sierra Leone, e altri 4 sono in programma per il 2021.

Serve una volontà politica nazionale ed internazionale e una pressione dell’opinione pubblica tale da spostare l’ago della bilancia affinché ogni essere umano possa avere accesso all’acqua potabile.

Perché l’acqua potabile sia davvero di tutti, serve una volontà politica internazionale condivisa. “Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igieniche” è l’Obiettivo Numero 6 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

L’opinione pubblica può fare molto per migliorare la situazione in Sierra Leone, in Africa subsahariana e nel mondo.

Per questo, ti chiediamo di unirti a noi e di votare affinché a livello internazionale vengano intraprese le azioni necessarie a far sì che ogni persona possa aver accesso all’acqua potabile e a servizi igienici di base.

Leggi qui il testo dell’Obiettivo 6 dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite>>

    • Ragazzi e donne di un villaggio in Sierra Leone che collaudano un pozzo

      Costruiamo pozzi in Sierra Leone

      Grazie alla collaborazione dell’Associazione “Little Step Sierra Leone” (fondata da Peter B. Konteh) continuiamo la costruzione di pozzi all'interno del progetto “I Pozzi della Speranza”
      €865,00 donated

Il 22 marzo, in occasione della Giornata Mondiale per l’Acqua
seguici
sui nostri social Facebook e Instagram
dove pubblicheremo notizie, video e immagini sul nostro tema preferito:
l’accesso all’acqua come diritto per tutti.

Commenta

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com