Blog

Pozzi per la vita: tante gocce di futuro

Il Miracolo di Yagala

Quando la gente di Yagala ha saputo che sarebbe stato costruito un pozzo nel villaggio, ha reagito con la gioia e la commozione con cui si accoglie un miracolo. In questa zona poverissima della Sierra Leone sorgono vari piccoli villaggi rurali, lontani e mal collegati rispetto ai centri più grandi. In luoghi così isolati è raro trovare un pozzo che garantisca l’accesso all’acqua potabile, perché costruirlo è costoso e non conveniente per i governi.
La gente attinge l’acqua da stagni e torrenti, che però da un lato risentono dell’andamento delle piogge, dall’altro sono spesso sporchi, fangosi, contaminati.

Come in molti altri luoghi dell’Africa, soprattutto nei periodi più torridi, cercare l’acqua significava fare lunghe ore di cammino nella speranza di trovare qualche pozzanghera abbastanza grande per riempire le taniche da riportare a casa. L’acqua malsana raccolta a queste fonti, a cui si abbeverano anche gli animali, può provocare malattie diarroiche, salmonellosi, tifo e ogni genere e di infezioni.

La richiesta di aiuto di Peter Bayuku Konteh

Era il 2008 quando Peter Bayuku Konteh ha proposto a Fonte di Speranza Onlus di aiutarlo.

Peter è un volontario dell’associazione Microcammino, che da anni lavora per lo sviluppo delle comunità sierraleonesi. Lui conosce bene il suo territorio e sa che spesso basta un piccolo intervento per migliorare concretamente le condizioni di interi villaggi. Sa anche bene che quando un’area così povera viene valorizzata, diventa più interessante anche per il governo locale investirvi a sua volta con nuovi progetti, a partire dalla creazione delle strade.

Un buon pozzo cambia radicalmente soprattutto la vita dei bambini, ai quali in genere è affidato il pesante incarico di procurare l’acqua, e che sono anche i più esposti alle malattie. Sollevati da questo enorme impegno, i piccoli possono andare regolarmente a scuola, ricevere un’istruzione preziosissima per il loro futuro.

La proposta di Peter era semplice: scavare 4 nuovi pozzi nel distretto di Koinadugu. Per sostenerlo, Fonte di Speranza ha creato il progetto Pozzi per la Vita, e grazie alla generosità dei suoi sostenitori, ha raccolto 5.000 € per ciascuno dei pozzi in progetto.

A piccoli passi verso il futuro della Speranza

Non stupisce che ai lavori abbiano partecipato, insieme ai volontari di Microcammino, anche tanti abitanti di Yagala e dei villaggi vicini, felici e uniti come per una grande festa.
Ecco cosa riusciamo a fare con la nostra strategia dei piccoli passi, aiutando le comunità a sollevarsi con le proprie forze. Riusciamo a permettere ai bambini di andare a scuola. Riusciamo a permettere alla gente di dissetarsi senza rischiare di contrarre una malattia mortale. Riusciamo ad avviare un processo che porta a nuove opportunità di sviluppo.

Riusciamo, letteralmente, a far sgorgare fonti d’acqua e di speranza per il futuro, là dove nessuno osava sognarle. E tutto grazie a persone come te.

Pozzi per la Vita

    • Ragazzi e donne di un villaggio in Sierra Leone che collaudano un pozzo

      Costruiamo pozzi in Sierra Leone

      Grazie alla collaborazione dell’Associazione “Little Step Sierra Leone” (fondata da Peter B. Konteh) continuiamo la costruzione di pozzi all'interno del progetto “I Pozzi della Speranza”
      €280,00 donated

Commenta