Denis Mukwege Archivi - Fonte di Speranza

Denis Mukwege

Petizione: Stop alla violenza sulle donne nella R​.​D. del Congo

Stop alla violenza sulle donne in Congo: firma la petizione in appoggio alla campagna del Dott. Mukwege per istituire un tribunale per crimini di guerra nella R.D. del Congo...

Approfondisci

L’UE chiede l’istituzione di un Tribunale penale internazionale per la RDC

Riprendendo la notizia diffusa dall'Agenzia Ecofin in cui si da conferma che il Parlamento europeo ha invitato i membri del Consiglio di sicurezza dell'ONU a sostenere la creazione di un tribunale penale internazionale per giudicare i gravi crimini commessi contro la popolazione civile nella RDC, come proposto dal Premio Nobel…...

Approfondisci

E’ nata l’Associazione Amici del Dott. Mukwege

Il 16 settembre Fonte di Speranza onlus, Diaspora Congolese, Centro Culturale San Paolo e la Parrocchia San Pietro Martire di Cinisello Balsamo hanno fondato l’associazione Ami.Do.Mu, Amici del dott. Mukwege, per di sostenere l'opera del Premio Nobel per la Pace 2018 presso l’Ospedale Panzi a Bukavu nella R.D. del Congo...

Approfondisci

Invito a cena con un premio Nobel

Denis Mukwege è nato nel 1955 in Repubblica Democratica del Congo, a Bukavu, città che noi di Fonte di Speranza abbiamo imparato a conoscere bene e in cui siamo attivi da anni insieme al nostro Padre Querzani. La miseria e le malattie che affliggevano la popolazione hanno indotto il giovane…...

Approfondisci

Un appello dal Premio Nobel per la Pace per il Congo

Denis Mukwege, medico congolese premio Nobel per la Pace 2018, lancia un drammatico appello alla comunità internazionale e a noi tutti: “La situazione in Congo è catastrofica. È in atto una spirale di violenza senza precedenti. Chiudere gli occhi davanti a questo dramma significa esserne complici”. Il premio Nobel cerca…...

Approfondisci

Premio Nobel per la Pace a un medico del Congo, perché ci riguarda

Quest’anno il premio Nobel per la Pace è stato dato a due personalità che si sono distinte per la lotta contro lo stupro come arma di guerra: Nadia Murad, testimone yazida (vittima lei stessa di violenza sfuggita alla schiavitù sessuale di Daesh) e il ginecologo Denis Mukwege della R.D. del…...

Approfondisci
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com